Associazione ex-manzoniani

L’associazione ex manzoniani si è costituita l’11 marzo dl 1993 con lo scopo di “promuovere il patrimonio culturale del Liceo e favorire la conoscenza e collaborazione fra ex allievi”.
L’associazione si propone inoltre di “promuovere iniziative a favore degli studenti dentro e fuori la scuola”.

La prima iniziativa organizzata dall’Associazione è stata una mostra degli strumenti scientifici conservati nel laboratorio di Fisica. Nel 1994 è stata la volta di una mostra fotografica per i cento anni del liceo. Ha, quindi, fatto seguito un piccolo documentario, disponibile in DVD, che presenta la storia del liceo troviamo e interviste di ex alunni.
Ma la parte più cospicua delle attività è quella che ha riguardato le iniziative svolte di concerto con gli studenti della scuola.
Esse sono state:

  • due concerti tenuti da allievi del liceo studenti di musica, un concerto Jazz, e l’unico concerto tenuto a Milano dal gruppo vocale I Madrigalisti di Boston, entrambi nell’Aula Magna del liceo;
  • tre giornate di studio, due delle quali dedicate a due ex manzoniani illustri quali la poetessa Antonia Pozzi e il filosofo Eugenio Colorni, che hanno visto la partecipazione di esperti e docenti dell’Università di Milano e Pavia, mentre la terza è stata dedicata alla letteratura neogreca tenuta da un grecista ex studente del liceo.tGli atti di queste giornate sono disponibili per chi ne fosse interessato;
  • due edizioni – nel 1997 e 1999 – di un concorso riservato agli studenti di terza liceo dedicato ala memoria dell’avv. Giorgio Ambrosoli. L’associazione si sta adoperando per la pubblicazione dei lavori premiati;
  • una lezione tenuta dalla segretaria dell’associazione sulla Storia della stregneria.

Infine, sempre in collaborazione con Amnesty International, gli studenti del ginnasio del Liceo Manzoni e gli allievi dell’istituto Kandinskij , è stata curata l’antologia “Parole Spezzate” sulle violazioni dei diritti umani nel mondo, in occasione del 50° della Dichiarazione dei diritti dell’Uomo.

Al momento sono allo studio un progetto su una mostra di testi antichi e di valore presenti nella Biblioteca della scuola che veda in ogni caso la collaborazione degli studenti e la possibilità di organizzare letture in chiave teatrale di classici a cura di un ex docente del liceo.

Per chi fosse interessato a saperne di più l’indirizzo email dell’associazione è a.s.d.em@virgilio.it

Commenti chiusi